10/3/2020 - PADOVA - La comunicazione efficace nella libera professione. Presupposti e tecniche per comunicare in modo efficace - Comupon
989
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-989,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-11.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.2.1,vc_responsive

10/3/2020 – PADOVA – La comunicazione efficace nella libera professione. Presupposti e tecniche per comunicare in modo efficace

 

Martedì 10 marzo 2020  9:30 – 18:30

Sede Fondazione Ordine Ingegneri di Padova

Piazza Salvemini, 2 – Padova

 

 

La comunicazione efficace nella libera professione.

OBIETTIVI

 

 

 

 

 

 

In qualsiasi professione si ha occasione di incontrare e di collaborare con persone nuove, magari molto diverse da noi, sia nelle competenze che in termini di personalità. Per questo è importantissimo saper comunicare bene: non è sufficiente un contenuto corretto,quando non siamo in grado di trasmetterlo adeguatamente a chi ci sta di fronte. Questo corso propone l’apprendimento di tecniche per migliorare la propria capacità di comunicazione (sia in ambito professionale che personale) attraverso l’utilizzo efficace di uno strumento potentissimo a disposizione di chiunque: il linguaggio.

Il corso si basa su concetti della Programmazione Neurolinguistica, la neuro-scienza che si fonda sullo studio del linguaggio e dell’influenza che esso ha sul comportamento umano, grazie a cui oggi è possibile migliorare la capacità di rapportarsi positivamente con qualsiasi interlocutore.


PROGRAMMA

 

LA COMUNICAZIONE EFFICACE: I PRESUPPOSTI DI BASE

  • I princìpi fondamentali
  • Come agisce e perché funziona
  • L’applicazione pratica nel quotidiano

IL LINGUAGGIO: NON SOLO PAROLE

  • Il linguaggio verbale
  • Il linguaggio del corpo
  • Il para-verbale: la modalità di consegna del messaggio

“LA MAPPA NON È IL TERRITORIO”

  • La “mappa” e il “territorio”: la distinzione fra realtà e interpretazione personale della stessa
  • Riconoscere similitudini e differenze con la “mappa” dell’interlocutore
  • Capire in modo rapido le caratteristiche della mappa dell’altro per creare un ponte che faciliti l’ascolto, la comprensione e la fiducia

MEGLIO RACCONTARE, VISUALIZZARE O PROPORRE L’ESPERIENZA?

  • Capire come sia meglio presentare progetti, relazioni e proposte alla persona specifica: cattureremo la sua attenzione parlando, mostrando un video o “facendo toccare con mano”?
  • Gli occhi sono lo specchio della mente: cosa ci suggeriscono i movimenti inconsapevoli dell’occhio

ISCRIZIONI: CLICCA QUI

Categoria
Corsi comunicazione efficace, In programma